home mail facebook
S.V.O.C. > Home > Storia
storia della società
1964 - 1973

I giovani campioni dei corsi “Olimpia” ormai sono lanciati verso traguardi nazionali: Mario Ostuni, Edi Rossetti, Mauro Pelaschier, Giorgio Alfano ed Eligio Quass nei Finn juniores, Sergio Trevisan dai Finn al Dragone.

Nel ’64 alle Olimpiadi di Tokio Annibale Pelaschier e Sergio Furlan saranno componenti l’equipaggio del Dragone con la timone Sergio Sorrentino.

Nel 1965 la F.I.V. nomina Livio Spanghero membro della Commissione Sportiva Nazionale. Nel ’67 si costruisce il terzo pontile di 122 metri, e si dà finalmente veste legale alla Società con l’approvazione del nuovo Statuto. Sottoscrivono dal notaio l’atto costitutivo: Mario Trebian, Livio Spanghero, Paolo Ceriani, Giuseppe Rubino, Amerilio Colussi, Eddi Bradaschia, Carlo Marassich, Luigi Tofful, Riccardo Fetter, Nicolò Piccini, Sergio De Biasi, Antonio Sarnataro, Adelchi Pelaschier, Mario Ostuni, Gino Cenci, Antonio Rumich, Alfeo Trombetta, Tullio Sain e Vinicio Gratton. Nel ’68, tra i nuovi giovani emergenti si mettono in particolare luce Guido Spanghero, Bruno Bernardini, Claudio Bertone, Giorgio Castellicchio, Roberto Campo Dall’Orto, Giorgio Montagnani, i fratelli Riccardo e Gilberto Cattarini, Fabio Pischiutta, Maurizio Della Rupe, Bruno Tanzariello e poi nel ‘70 Nino Nocent e Daniele Trevisan.

Sempre nel ‘68 la coppia Sergio Michel e Sergio Morin si classifica al Campionato Italiano Snipe, titolo che rinnoveranno ancora nel ’72, ’75, ’77, ’80 mentre Mauro Pelaschier è olimpionico sul Finn. I soci sono quasi 800. Nel 1969 Arrigo Marri entra a far parte della Commissione Giovanile della F.I.V. Nel ’71 viene eletto presidente Nazario Romani, già sindaco della città. Giuseppe Verzegnassi avvia la costruzione in serie degli Optimist in legno destinati a rivoluzionare i corsi della scuola vela. I primi a balzare in evidenza saranno Franco e Nevio Bait, Giorgio Conventi, Paolo Del Neri, Mauro Fioretto, Druso Nordio, Francesco e Michele Pasini, Sebastiano Porcile, Loris Plet, Enrico Michel, Paolo Sain, Federico Stopani, Dario Trevisan e Roberto Verzegnassi.

Nel ’72 Mauro Pelaschier è Campione Italiano Finn, titolo che conquisterà nuovamente nel ’73, Edi Rossetti al timone con Mauro Pelaschier prodiere vince sul 470 il trofeo “Amerilio Colussi”. L’anno dopo Laura Bernetti e Ariella Cattai vincono ad Ancona una regata di Flying Junior.

 

Accesso all'Area Soci

 

Username:

 

Password:

 

Scordato la password? clicca qui

 

Accedi
Sponsors

 

 

 

 

Società Vela “Oscar Cosulich” via dell'Agraria, 50 – 34074 Monfalcone (GO)

Tel. +39 0481.711325 • Fax +39 0481.483015

segreteria@svoc.orgsport@svoc.org

P.I. 00155160310 • C.F. 81002350312

Lounge +39 0481.712018

Società.   Storia.   News ed Eventi.   Photo Gallery.   Regate.   Contatto.   Area Soci.