home mail facebook
S.V.O.C. > Home > Storia
storia della società
1954 - 1963

Adelchi Pelaschier ormai trionfa sul Finn, Sergio Trevisan e Fiore Tofful battono Straulino e Rode con la nuova Star costruita da Annibale, Sergio Michel e Livio Bandelli cominciano a vincere sul Beccaccino. Nel ’56 viene eletto presidente Matteo Benussi. Mario Masutti e Claudio Plet si affermano nei Beccaccini. Nel ’57 si costruiscono numerosi Finn e Beccaccini: sono ben 136 i soci proprietari di queste imbarcazioni che consentono di regatare senza accollarsi spese insostenibili. Si inaugura il primo pontile di 60 metri in cemento e si battezza l’”Istria, destinandola a barca di salvataggio e battello giuria.

Attendere prego, le immagini si stanno caricando!
  • Il nuovo pontile il giorno dell'inaugurazione
  • L'Istria il giorno del varo

 Sergio Trevisan affianca lo zio Annibale sul dragone Aretusa vittorioso nel duro mare del Nord.Nel 1958 la SVOC organizza nel golfo di Panzano il Campionato Italiano Finn. Edgardo Altran detto il ” Cìu ” lo vince con Candia , da lui stesso costruito.A Cascais Adelchi Pelaschier vince nella Classe Finn il titolo di Campione Europeo.

La SVOC festeggia il venticinquennale con 496 soci, di cui 53 allievi, e tante vittorie. Nel ’59 è l’anno dei singolisti: May Demarchi (dinghy), Bruno Trani (finn), Elio Pelaschiar (finn junior) e ancora l’intramontabile Adelchi (40 anni!) vincono le regate più importanti ed i campionati nazionali.

Il ’60 è l’anno delle Olimpiadi Italiane. A Napoli Bruno Trani rappresenta l’Italia nella classe Finn e Gino Cenci è componente il Comitato di Regata.   

I finn assegnati per sorteggio sono stati tutti costruiti nei cantieri navali monfalconesi. Nel ’61 assume la presidenza Mario Trebian, ed i giovani provenienti dai corsi “Olimpia” cominciano a farsi valere: Giorgio Alfano, Guido Bortoli, Sergio Furlan, Mario Ostuni, Claudio Pesco, Edi Rossetti, Gianfranco Sebenico e Mauro Pelaschier si battono per vincere.

Nel ’62 sotto la direzione tecnica di Annibale Pelaschier si costruiscono i primi Optimist in legno, scafi visti in mare al Nord e destinati a ragazzi fino a 14 anni: la scelta di “Hannibal“ si rivelerà lungimirante. Il ’63 vede Mario Ostuni Campione Italiano Finn J e Finn S mentre la coppia Sergio Morin – Mario Masutti conquista il titolo su Snipe.

 

Accesso all'Area Soci

 

Username:

 

Password:

 

Scordato la password? clicca qui

 

Accedi
Sponsors

 

 

 

 

Società Vela “Oscar Cosulich” via dell'Agraria, 50 – 34074 Monfalcone (GO)

Tel. +39 0481.711325 • Fax +39 0481.483015

segreteria@svoc.orgsport@svoc.org

P.I. 00155160310 • C.F. 81002350312

Lounge +39 0481.712018

Società.   Storia.   News ed Eventi.   Photo Gallery.   Regate.   Contatto.   Area Soci.